Edoardo VIII, Wallis e la passione per i carlini.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email

Edoardo VIII, il re che non fu mai incoronato per amore della bella (e divorziata) Wallis Simpson, ha da sempre destato grande curiosità tra i britannici e non solo.

Lo zio della regina Elisabetta II, infatti, per quanto abbia abdicato alla Corona, è sempre rimasto il re dello stile.

A dimostrazione di ciò, non solo le numerose interviste dedicate al Duca di Winsor da Vogue, ma anche l’attenzione ricevuta da un pubblico sempre più attento ad emulare nelle tendenze le mosse dell'(ex) sovrano. A tal proposito oggi vi vogliamo raccontare una storia. La storia dell’incoronazione del carlino tra i cani più popolari del 900. Ovviamente, come avrete intuito, il merito di questa ascesa al trono va proprio al Duca e alla Duchessa di Windsor.

Si racconta che Wallis non potesse avere figli (alcuni sostengono che ciò fosse dovuto ad un aborto a cui la Duchessa si sottopose a seguito di una relazione extraconiugale con Galeazzo Ciano, cugino di Benito Mussolini) e che per questo, avesse riversato l’amore materno per i figli mai avuti verso i suoi undici carlini. I carlini reali mangiavano sempre da ciotole d’argento massiccio e Wallis in persona si preoccupava di scrivere ogni settimana un menù apposito per ognuno di loro che lo chef doveva seguire scrupolosamente. Ogni pietanza veniva cucinata con ingredienti comprati il giorno stesso e di ottima qualità. I duchi, celebri per la loro vita mondana e per le feste che usavano dare presso la loro dimora francese a Bois de Boulogne, accoglievano sempre i loro ospiti (tra cui si annoverano la Callas, Liv Taylor e molti altri) affiancati dai loro carlini che, per l’occasione, indossavano collari di diamanti, pellicce di visone e guinzagli d’oro di Cartier. L’eccentrica coppia, inoltre, pretendeva che i loro cani venissero profumati con Miss Dior, la fragranza preferita da Wallis.

I Carlini reali, tuttavia, avevano comportamenti davvero poco regali. Per questo tutto il personale di casa Windsor era addestrato a ripulire velocemente qualsiasi danno da loro provocato. Tutti i carlini di Windsor sono stati sepolti nel loro palazzo parigino, in cima alla collina Cardiac Hill.

La razza

Il Carlino, è una razza cinese molto antica che rientra nella categoria dei molossoidi di piccola taglia.

Presenta tratti fisici molto particolari che lo rendono unico e grazie ai quali è sempre stato considerato un cane da compagnia dall’aspetto “buffo”, “particolare”, in poche parole simpatico.

Il carattere

Questa razza di cani ha bisogno di molta compagnia in quanto si tratta di animali molto giocherelloni che se stanno da soli potrebbero sviluppare ansia da separazione. Pertanto, non è consigliabile adottare un Carlino in una famiglia con bambini molto piccoli in quanto il cane non potrebbe ricevere appieno tutte le attenzioni di cui ha bisogno per essere felice. Invece, se si tratta di una casa dove ci sono bambini appena più grandi, il Carlino potrebbe essere perfetto in quanto si tratta di un animale affettuoso e socievole.

Lo stile di vita

E’ un cane che adora stare in casa. Adora giocare e dispone di un discreto livello di energia e vigorosità. Ama molto giocare anche con i bambini. Può sviluppare la tendenza a ingrassare, bisogna, quindi, garantirgli una discreta quantità di esercizi quotidiani.

Nomi dei Carlini più famosi:

Winston, Davy Crockett, Mr. Chu, Rufus, Minoru, Trooper, Ginseng e Diamond (solo alcuni dei nomi dei carlini reali di Windsor).

Speranza di vita media:

9- 11 anni.

Libro da leggere: “The Windsor Style” di Suzy Menkes, menziona più volte questa razza.

Film da vedere: Le avventure di Milo e Otis.

Vi abbiamo incuriosito?

Vi aspettiamo numerose per la lettura del prossimo articolo!

Le ragazze Hygge

Articoli correlati

VACANZE CON CANE
TIPS&LIFESTYLE

VACANZE PET FRIENDLY

Che vacanza sarebbe senza loro? In Italia ci sono molte strutture che ammettono cani! Quindi, perchè lasciarli a casa quando possono venire in vacanza con

Hai domande o curiosità sui prodotti hygge?

scrivici e un membro del nostro team ti risponderà al più presto!

Hygge • The crunch they love

© 2020 Piperita Studio All Rights Reserved
Hygge S.r.l, Via della Zecca 39 Lucca, LU
P.I 02571450465

Hygge • The crunch they love

© 2020 Piperita Studio All Rights Reserved
Hygge S.r.l, Via della Zecca 39 Lucca, LU
P.I 02571450465