Carrello

Spedizione gratuita sopra i 49€!

Contattaci: +39 3481691541

…Caro Fido è l'ora del bagnetto!

…Caro Fido è l’ora del bagnetto!

Crea lo shampoo perfetto per il tuo amico a 4 zampe

Si avvicina Pasqua e con questa il tempo delle pulizie. E allora viene voglia di lavare anche il nostro amico peloso. Ma qual’è il metodo migliore di lavaggio?

Se apriamo il web vediamo che il mercato propone un sacco di alternative: dallo shampoo a secco a quello in gel. Andiamo a dare le risposte agli interrogativi più comuni che, se hai un cane, almeno una volta ti sarai posto. Anzitutto il cane, esattamente come gli esseri umani, ha necessità di essere lavato.

Certo, non con la stessa frequenza con cui ci laviamo noi ma, secondo il suo stile di vita, almeno una volta ogni venti giorni. Bisogna chiarire che in nessun caso dovremmo lavare il nostro cane con lo shampoo che utilizziamo per noi.

Infatti questo risulterebbe troppo aggressivo sia per il suo pelo che per il Ph della sua pelle: mentre l’uomo ha un Ph della pelle di 5, il cane ha un Ph pari a 7. Utilizzare un prodotto umano su di un cane significherebbe alterare lo stato della sua pelle, provocando dermatiti o problemi al pelo.

La prima regola, quindi, è quella di utilizzare sempre uno shampoo per cani. Ma che fare se non abbiamo in casa lo shampoo giusto per lavare il nostro cane?

Don’t worry, vi spieghiamo noi come farlo! Gli shampoo sono essenzialmente dei saponi, cioè molecole (in gergo tecnico tensioattivi) in grado di legarsi al grasso (che rappresenta lo sporco della pelle e del pelo) e all’acqua (di risciacquo) così da portare via lo sporco. Ovviamente non sono tutti uguali e devono essere adeguati al tipo di pelo del nostro amico.

Se il tuo cane ha la pelle secca, sarà consigliabile uno shampoo all’aloe vera e alla glicerina, per la loro capacità di attirare acqua dopo esser stati assorbiti dalla pelle, idratandola.

Se ti stai domandando come capire se il tuo cane ha o meno la pelle secca, la risposta è facile! Si può capire dalla presenza di piccole aree alopeciche e da alcune scaglie di forfora. In ogni caso, tieni presente che, in generale, una pelle idratata non fa mai male, quindi nel caso in cui il cane non abbia problemi particolari alla cute uno shampoo idratante è probabilmente il migliore da utilizzare!

Quindi, attenzione, questa che vi proponiamo è forse la formula migliore da provare in caso di dubbio sulla tipologia di cute del tuo cane.

Cosa serve?

Gli ingredienti essenziali per costituire il nostro hygge-shampoo fai da te, sono:

  1. 1 litro d’acqua
  2. 1 tazza di sapone liquido di marsiglia
  3. 1 tazza di aceto bianco o aceto di mele
  4. 1/3 di tazza di glicerina
  5. 2 cucchiaini di gel all’aloe vera

Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente e mescolateli energicamente. Dopo mettete il preparato in una bottiglietta e siete pronti per procedere al lavaggio di Fido. L’aloe vera sarà un vero tocca sana per il suo pelo!

Tenete sempre presente che le dosi che vi raccomandiamo sono adatte ad un cane di taglia media, perciò se avete un alano o un Chihuahua potete aumentare o ridurre le dosi proporzionalmente. Per la nostra esperienza ci sentiamo di consigliare sempre il lavaggio ad acqua.

Gli shampoo a secco, infatti, dovrebbero essere limitati nell’utilizzo ai casi in cui non sia possibile l’utilizzo dell’acqua (ad esempio, se si è in viaggio ed il cane si è sporcato).

C’è da dire che questi prodotti funzionano come gli altri shampoo e si applicano come la nostra schiuma da barba, quindi dopo aver lavato si asciuga con un panno e non si utilizza l’acqua. La loro funzione è quella di rimuovere lo sporco grossolano, insomma il cane non viene lavato in senso stretto, e si applicano solo nel punto sporco e non su tutto il corpo.

Per questo si devono usare solo in situazioni di “emergenza” non potendo affermarsi la loro equivalenza allo shampoo ordinario!

Ma se ci troviamo in uno di questi casi, che fare? Ancora una volta, non preoccupatevi, vi diamo istruzioni noi!

Per creare uno shampoo a secco fai da te, procurati:

  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di amido di mais
  • qualche goccia di olio essenziale di limone

La miscela ottenuta va cosparsa uniformemente sul pelo del cane e poi rimossa con un panno…

Attenzione al bicarbonato, dosalo bene a seconda delle dimensioni del vostro amico per non rischiare che nel pelo restino dei residui di polvere!

Per oggi abbiamo finito!

Speriamo di esserti state utili e di averti fatto un po’ di compagnia!

A presto,

Le ragazze Hygge

Spedizione gratuita

Sopra i 49€

Consegna rapida

A casa tua in 24/48 ore

Riordino veloce

Puoi ordinare velocemente i prodotti

Pagamenti Sicuri

PayPal / MasterCard / Visa