Il mio cane mi segue in bagno. E’ normale?

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email

La risposta breve è un altisonante SI. E la cosa davvero incredibile è che la ragione per cui lo fa HA SENSO.

La cosa più bella dell’avere un cane, è che non ci si sente mai soli.

Neanche quando andiamo in bagno. Avere un cane significa che molto raramente saremo soli nel nostro bagno. Noi dog parents lo sappiamo bene, vero?

Per qualche strana ragione i cani amano seguirci alla toilettes, per poi guardarci dritti negli occhi: un gioco di sguardi – diciamocelo – alquanto imbarazzante.

Oggi ci soffermiamo su un questo quesito che tutti i padroni si sono posti almeno una volta nella loro splendida vita condivisa col proprio amico a quattro zampe: Perché i cani ci seguono in bagno?

  1. “La privacy? E che cos’è? Si mangia?”

Come abbiamo imparato dall’esperienza di lunghe passeggiate fatte di sguardi prima circospetti e poi fissi su di noi, mentre fanno cacca, i cani non conoscono la privacy. Per loro fare i bisogni in strada, spesso anche davanti ai passanti, non è un problema!

E, ovviamente, si aspettano che anche per noi umani sia così! Noi li accompagniamo ogni giorno a fare i bisogni e loro ricambiano il favore.

  1. “Sei parte del branco, e il branco fa tutto, insieme”

Questa è una motivazione che affonda le radici nell’eredità che Fido ha ricevuto dal suo antenato lupo: come quest’ultimo difatti, il cane, che è un animale sociale, vive in branco.

E i membri del branco condividono ogni attività, dalla caccia al momento del cibo, dalla cura dei cuccioli, alla difesa del territorio. Perciò in quanto membro del suo branco, potrai essere affiancato dal cane in ogni attività, anche quelle più “intime”.

In particolare, quando entri in quella stanza misteriosa da solo, Fido crede che tu possa essere più vulnerabile; questo lo spinge ad accompagnarti per assicurarsi che tu sia al sicuro. Insomma, un gesto d’amore e cura.

  1. “Cosa c’è lì dentro?”

Un’altra ragione per cui il nostro amico a quattro zampe ci segue in bagno, è perché proprio non si spiega cosa possa avere di tanto interessante, una stanza in cui ci rechiamo sempre da soli, ad intervalli regolari!

Insomma, vuole scoprire cosa c’è dietro quella porta che è sempre chiusa, dove ogni tanto un membro della famiglia scompare per lunghi minuti: indagare e tenere sotto controllo tutto il perimetro del proprio territorio, è uno dei suoi compiti principali!

  1. “Mi sei mancato umano!”

Infine, il motivo più semplice e prevedibile: l’amore. Sì, perché magari il cane ci ha aspettato a casa per lunghe ore mentre eravamo a lavoro, ma anche se ci siamo allontanati da casa solo pochi minuti, per una commissione, quando torni a casa è sempre una festa e Fido vuol manifestare tutta la sua gioia per la tua compagnia, perciò ci segue ovunque.

Per il cane tutto questo non ha alcun significato: lui ci dona amore in maniera completa e incondizionata, in ogni momento della nostra giornata.

 

Ti sta quindi dicendo: “sei la mia famiglia e facciamo tutto insieme”.

 

Articoli correlati

VACANZE CON CANE
TIPS&LIFESTYLE

VACANZE PET FRIENDLY

Che vacanza sarebbe senza loro? In Italia ci sono molte strutture che ammettono cani! Quindi, perchè lasciarli a casa quando possono venire in vacanza con

Hai domande o curiosità sui prodotti hygge?

scrivici e un membro del nostro team ti risponderà al più presto!

Hygge • The crunch they love

© 2020 Piperita Studio All Rights Reserved
Hygge S.r.l, Via della Zecca 39 Lucca, LU
P.I 02571450465

Hygge • The crunch they love

© 2020 Piperita Studio All Rights Reserved
Hygge S.r.l, Via della Zecca 39 Lucca, LU
P.I 02571450465